lunedì 22 novembre 2010

Io, come fashion blogger, speriamo che me la cavo!


Una vita passata a studiare e non avrò mai un lavoro allora mi sono detta:
"dai Elena pensa pensa pensa"
Poi finalmente la lampadina si è accesa!
Nella mia testa rintronava un'idea:
Ehi ma...un momento.....ormai essere una fashion blogger è un lavoro!
Ormai farsi fotografare e dire banalità sugli abiti è considerato un lavoro e ti pagano!
Ma come diventare famosa, come sbaragliare la concorrenza di ragazze piene di soldi, bionde e magr....magre!

-piano sequenza sul mio viso che si illumina maggiormente-

Siii magre! loro sono solo magre! perchè non sfruttare il fatto che sul mercato manca una fantastica donna con le curve e la mia mitica carica sensuale!
Siii io Elena Mariani diventerò l'icone delle vostre figlie, io con i miei ricci il mio seno i miei fianchi materni io sarò la nuova fashion icon italiana!


Già mi vedo mentre indosso i miei vestiti un pò firmati un pò no, che fa sempre tendenza, cammino per Milano e mi faccio fare le foto dal mio ragazzo (che non ho), dal mio best friend gay (che non ho) con la Canon eos da 400 euro (che non ho).
Vedo già la mia storia stampata sulla carta patinata, anche la Sozzani mi avrebbe voluto intervistare, magari nella hall di un bel' hotel in centro a Milano, io seduta strizzata in un tubino o un vestito da dea, che sorseggio del succo d'ananas (voglio essere d'esempio, l'ananas fa bene contro le imperfezioni della pelle, la cellulite signore la cellulite!)
Io ospite fissa a Victor Victoria, vj a MTV, un pomeriggio di morbidezze contro le anoressiche dalla D'Urso e così via si!

Che primo piano pieno di tensione e carattare, Tyra Banks sarebbe fiera di me.
Tutto questo può diventare mio, se volete mi faccio anche la frangetta e faccio la pin up così a caso, mi faccio anche un tatuaggio non mi interessa.
Elena Mariani icona dello stile tutto italiano, mi vedevo già nella nuova pubblicità del Martini Gold, indossando un abito di pizzo mentre rido per finta insieme a Domenico e Stefano.

"...ami le mie labbra?"


Non solo sono fotogenica ma ho anche studiato!
Si!
Ho studiato arte e fashion design, io ne saprei anche parlare! e non solo! ho passato l'intera vita a scoprire trucchi per sembrare più alta anche da seduta!
Sono perfetta.
Mi accingo a scattare le mie prime foto ma prima vado sul sito di Vogue e scopro con orrore che essere curvy è di moda....che non solo ci sono già delle blogger con tanta carne ma che c'è un'intera parte del sito dedicata alla tematica curvy
Essere curvy è positivo per l'economia, essere curvy significa riportare alla mente agli anni 50, la ripresa economica, il boom economico, il benessere quindi.
Queste ragazzone sono tutte straniere ovviamente e si sa all'estero il concetto di grasso è diverso dal nostro, tipo andare a scuola e scoprire che c'è gente che non entra nei banchi di scuola e tu sei un grissino.
Adesso vediamo un pò cosa ha selezionato la Sozzani.

Lei è Jay Miranda di Fatshionable, ammerigana di San Francisco, è una taglia 18 americana quindi bella tosta.


Lei è Stephanie di "le blog de big beauty", francese.



Infine lei è Sakina di "Saks in the City"


Ora, essendo io un estimatrice del curvy-donne formose-quanto sono mediterranea- vedendo questo foto non capisco...
C'è sono troppo magra?
Sozzani non mi prendere in giro c'è una differenza tra curvy e mega curvy, non ho capito o magrissime o obese, Sozzani non mi illudere!
Io sono la ragazza che state cercando!
Sono bassa ma conosco un sacco di trucchi per alzarmi, anche da seduta, ho studiato!
Conosco le mossette!
Ho un viso da copertina io!!!


Guarda che stile tutto italiano!

Che palle, un giorno sei troppo grassa il giorno dopo sei troppo magra, fatto sta che tu di moda non ci vai mai.
E' come dice Alec Baldwin in "30 Rock" "o perdi 10 chili o ne metti su altri 15, così non va!"
Povera Jenna!



8 commenti:

  1. oh cielo, mi sento confusa. ma in effetti c'era da aspettarselo, le vie di mezzo non sono mai andate di moda (credo). ora vado in cucina e mi do da fare per diventare la nuova beth ditto

    RispondiElimina
  2. a provare ad essere normale non se ne ricava mai niente
    meglio strafareee!
    si anche la ditto la smetta non sarà mica sana!

    RispondiElimina
  3. sto male.
    ma le tre blogger obese non sono sempre la stessa?

    RispondiElimina
  4. HAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!
    no amo sono tre diverse ce n'era anche una nera ma lo sai che sono razzista e non mi piacciono i polpacci grossi, questi bastavano

    RispondiElimina
  5. ahahahahahah no cmq hai ragione basta guardare le caviglie, è quella la versa differenze. la prima cista, ma la seconda? soffre già di elefantismo

    RispondiElimina
  6. sei la mia fashion blogger preferita, è ufficiale.

    RispondiElimina
  7. per fortuna persone come te oltre che a fare ridere da matti dicono delle grosse verità e con quel giusto di ironia tirano i capelli a tutta quella casta che ci fa anche i moralismi sulle porcate che combina.
    ti voto.

    RispondiElimina