domenica 30 maggio 2010

DAI 50 CENT TI HO PERDONATO MA ORA RITORNA ENORME E OLEATO COME PRIMA!


Dopo un week end di bagordi, festeggiamenti, baci, pugni, pizzicotti, amici ritrovati, l'ammmore nell'aria, l'odore dell'arrivo del MI AMI Festival , l'odore dell'estate e dei panini con la salamella, dopo questo arriva la domenica.
La domenica che solitamente passo in completa agonia, mal di testa, acidità di stomaco e completo menefreghismo nei confronti degli impegni professionali scolastici presi.
Sei tranquilla sul letto, la noia nel social network e poi arriva la notizia tempesta, la notizia che disintegra tutte le convinzioni, tutto quello in cui credi!
dopo vent'anni e uno di vita c'è qualcosa che ancora ti può sconvolgere la domenica pomeriggio?
SI.

"Il famoso rapper 50 Cent, impegnato nel set del film “Things Fall Apart“, ha scioccato i suo fan per le foto che ha pubblicato di recente sul suo profilo Twitter.
Il cantante per vestire i panni del suo personaggio nel film, un calciatore al quale viene diagnosticato un cancro, ha dovuto abbandonare i suoi amati muscoli e sottoporsi ad un regime dietetico di soli liquidi durato ben 9 settimane. Il risultato? il rapper è passato dai suoi 97 Kg a 72, perdendo quindi ben 25 Kg.
Le foto lo ritraggono ovviamente con un viso scarno, ma lui ha già rassicurato i suoi fan, presto ritornerà in forma, visto che ha ripreso a mangiare."

"ele scusa non sapevo come dirtelo"
"francesca ma sei scema! siete tutti impazziti! ma perchè non mi ha detto niente!"
"..."

50 CENT, amore della mia vita, tu che riesci a scrivere una canzone di odio profondo per la donna, poi una di sottomissione di questa e poi una in cui te ne esci con frasi del tipo "i love you like a fat kid love cake" oppure "when u fuck with me u fuck with the P.I.M.P", con la tua arroganza, con il tuo giubbino anti proiettile su quella canottiera da grezzo ragazzo di strada, tu che con la tua forza macha e possente come ripete sempre Chris Rock "GLI HANNO SPARATO NOVE VOLTE! GLI HANNO SPARATO NOVE VOLTE! GLI HANNO SPARATO NOVE VOLTE ED E' QUI SIGNORI E' QUIIII".
Mi ricordo la prima volta di aver scoperto questo amore nei tuoi confronti, prima come una ragazzina timida e tosta dicevo ingiro che non mi piacevi, che poi tu non eri migliore di altri, che a Eminem serviva un negro dietro e davanti che Dre non gli bastava insomma dicevo cose molto cattive su di te.
Non potevo ammettere di sapere "In da club" a memoria...
Poi...una notte mi sei apparso in sogno!
Si AMORE TU SEI VENUTO DA ME!
Durante il sogno io ero ovviamente una figa spaziale che girava per il party cool in una villa spaziale bianca di L.A.
Giravo e giravo mi annoiavo bevendo Cristal dal mio flute e alcuni tipi mi davano noia, quelli impomatati che ci danno fastidio 50 ti ricordi?
E poi sei arrivato tu li hai mandati via e con quel sorriso beffardo mi hai portato nel tuo candy shop, lettone enorme con lenzuola di lino bianco e li mi hai posseduta come dici in "P.I.M.P":
"I'm your friend, your father, and confidant, BITCH"
Insomma ovviamente con violenza ma anche con dolcezza il giusto mix che solo tu sai che vogliono le donne!
Dopo una notte di amore folle la mattina io ancora pigrona nel letto e tu ovviamente un uomo con degli affari, un uomo che gestisce un impero, tu alzato che ordini la colazione.
ODDIO AMORE IL SOLO RICORDO MI FA BRUSCIARE DEEEENTRO!
Dicevo, mi guardi e mi regali un collana mi dai un bacio e mi dici:
"Tieni, fatti un giro compra quello che vuoi ci vediamo dopo"
e con quel "tieni" cosa mi hai messo in mano amore? cosa?
L' AMERICAN EXPRESS GOLD CARD!



Ed è stato li che ho pensato "wow io con questo uomo così muscolo e oleato ci passerei il resto della mia vita"
Si amore e dopo quel sogno siamo sempre stati insieme, la sera dopo aver giocato a dadi sul marciapiede, dopo aver giocato a saltare la corda con le amiche, io amore torno a casa e penso a te prego per te.
E ora mi devono arrivare queste brutte notizie amore?
Per un film fai tutto questo?
Quanta passione! quanta professionalità! quanta forza d'animo!
Tu non sei come tutti gli altri! tu ti impegni un sacco e sappiamo che gli sforzi hanno dato i loro risultati d'oro amore!
Come non ricordare il film sulla sua vita? 
IN QUEL FILM C'ERA TUTTO! CAZZO TUTTO!


E' un film che parla d'amore, di violenza, di sogni infranti, di riscatto e ovviamente di "GLI HANNO SPARATO NOVE VOLTE GLI HANNO SPARATO NOVE VOLTE" come non commuoversi nella scena finale dove lui decide di esibirsi davanti al tutto il quartiere senza giubbino antiproiettile, come!
Quindi fifty io sono la prima a sostenere la tua carriera cinematografica, lo sai!
Sono la prima ma non ti devi ridurre così! una dieta di soli liquidi per nove settimane!
Ti prego amore torna , possente, oleato e incazzato come prima.
Quando torni a casa baby voglio aprire la porta e ritrovarti così:




giovedì 27 maggio 2010

Ad ognuno il suo (di benzinaio)

Sono le tre di pomeriggio di un martedì qualsiasi, fa caldo, voglio solo andare a spendere dei soldi che manco ho, sto sudando e la spia è accesa, volevo solo fare benzina nient'altro.
Invece eccolo lì il vecchio benzinaio, padre della benzinaia, che vuole fare amicizia:



"buon pomeriggio!"
"deve fare benzina?"
"e...si....diesel"
"vabbene..."
"Francesca controlla che sappia aprire lo sportellino che questo mi sembra un pò rintronato"
"ahahhaha....si....e ma digli quanto devi fare"
"e me lo dovrebbe chiedere lui va bè... scusiii scusiii il pieno eh?"
"vabbene"
"sono trentatre e CINQUECIENTO"
".....trentatre e cinquanta?"
"si trentatre e cinquecento"
"......tenga"
"'spetti che le vado a prendere il resto"
"si, dove vuole che vada."

10 minuti dopo.

Eccolo che chiama un tipo grottesco, uno di quei ragazzotti che un tempo si chiamavano "ragazzotti ignoranti di campagna" e che ora invece sono un pò ovunque:
"uèèèèèè uèèèè fiuuu fiuuuu vieni quà! eddaiiiii muovitiiii fiuuuu fiuuuuu"
"eahauuaauarrivoooohfhgff!"
"dai Ele vai tu che questo vecchietto ci mette un anno sennò"
"no dai non scendo non ho voglia adesso arriva..."

10 minuti dopo.

"no scusi se l'ho fatta aspettare per il resto"
"ma si figuri!"
"no è che io sono il padre della benzinaia, la benzinaia è mia figlia e io gli ci do una mano ogni tanto"
"aa...."
"essì! e oggi mia figlia, la benzinaia, non c'è"
"aa..."
"essì e quindi ho chiamato l'operario ma è un ragazzo un pò stupido, ignorante sa non sa fare i conti e io allora gli ci dico -e prendi la calcolatrice- e lui mi fa -PORCODIO ZIO!- sa, mi chiama zio per rispetto"
"COME NO!"
"e mi dice così ma non li sa fare ancora davero davero eh!"
"aa....e non ce la fa"
"ennò! e allora io gli ci dico -e allora o ti metti buono buono, quatto quatto ad imparare a fare i calcoli- e tu ti ci devi prendere e insegnarglieli eh?"
"eee...."
"e scusami se tò tenuto qui a parlare è che volevo scusarmi per il resto"
"si si ma è tutto apposto eh!"
"aaa vabbene allora ciao ragazze"
"arrivederci!"
"si arrivederci.... vedi Francesca c'è un perché se mi servo dal peruviani c'è un perché!"

martedì 25 maggio 2010

Promemoria 1#


Dopo un pomeriggio di inutile vagare di negozio in negozio, come Giuseppe e  Maria, dove le commesse si ricordano di te e ti cacciano, come l'oste con Maria di Giuseppe e Maria, dove i sandali ti fanno pulsare e gonfiare i piedi, come Maria di Giuseppe e Maria PECCATO CHE MARIA FOSSE INCINTA, dopo che nulla ti piace e ti dona, dopo il sentirsi in colpa per un cono due gusti (fiordilatte e fondente), dopo l'interminabile coda delle 18.00-stiamo tutti uscendo da lavor-si levi cristo!- dopo tutto ciò ti metti a vedere la fotogallery di Megan Fox sul sito di Perez Hilton?
MA ALLORA SEI SCEMA!
MA TE LA SEI CERCATA!
VAI ALZATI!
HO DETTO ALZATI!
VAI ALLO SPECCHIO E DILLO! DILLO!
E DILLO CHE SEI SCEMA!



"L’attrice è infastidita dall’immagine di «dea del sesso» che i media cercano di dare di lei. «Il mio più grande rimpianto è aver permesso che si diffondesse un’immagine di me così fuorviante»"

Mai pensato di andare a cagare?

domenica 23 maggio 2010

PRO e CONTRO nel vedere la partita di finale di Champions League con il proprio affare di cuore.


Siamo italiani e il calcio è importante.
Io lo capisco ok?
Non sono una vera e propria tifosa, nella mia vita ho tenuto il Milan per tipo un anno da bambina quando ancora c'era Baggio e poi mi sono definitivamente spostata dalla parte della Grande Signora Juventus, perchè c'erano Del Piero e Ferrara e Deshamp ma soprattutto perchè hanno sempre avuto la maglietta più elegante, il connubio bianco nero è sempre di gran moda.
Divento tifosa come tutti gli italiani ai Mondiali, i Mondiali sono i Mondiali e la supremazia di noi simpatici italiani deve raggiungere, battere, distruggere tutte le altre nazioni che non ci hanno niente, non ci hanno cultura, si mangia male e capirai siete educati perchè avete le toilet dei ristoranti pulite? forse perchè le usate come bidèt? sarà per questo?
Come avrete potuto capire odio tutte le altre nazioni e devono morire sotto la nostra razza più migliore, siamo migliori continuiamo a stare bene vivendo di rendita grazie ai vecchi popoli che ci hanno abitato, pazzesco.
Ma non perdiamoci in questi discorsi torniamo alla partita di ieri la mitica finale di Champions League tra la plurirattristata  Inter e la squadra con i giocatori più brutti al mondo Bayern Monaco.

Inter- Bayern Monaco giocata a Madrid ed è subito pazzia:
amici interisti a Madrid, amici interisti coraggiosi in piazza Duomo, amici non interisti a gufare a Monaco!

Io volevo solo sostenere la combriccola di amici riuniti e bere a scrocco così da collassare sul divano bianco.
La partita inizia alle 20:45 tu arrivi come al solito in ritardo perchè hai passato due ore a impomatarmi e profumarti perchè è estate e le gambe devono essere morbide.
Esordisci nella sala fresca come un fiore di Loto e.....non ti si fila nessuno.
Il tuo affare di cuore senza guardarti in faccia indica il tavolo imbandito di carboidrati e bofonchia una cosa tipo:
"Qui ci sono le pizze, le focacce, le patatine con le salse e le birre ci vediamo tra 90 minuti"
"..."
Il primo PRO è che puoi continuare a riempire di cibo il tuo piatto tanto nessuno ti guarderà mai, puoi affondare la tua bella mano nelle patatine prenderne un gruzzolo farle saltare in aria riempirle di guacamole che tanto stai certa nessuno se ne accorgerà.
Il primo CONTRO è che mangiando bevi tantissimo e anche gli altri:
"Elena scendi a prendere una birra?"
"Eleeeeena portane tante nè!"
"dov'è l'apribottiglia..... AAAAAAA ELENA L'APRIBOTTIGLIA!!!!!"
Nei rari momenti di pausa della partita ti guarda in maniera profonda occhi negli occhi e ti dici "ah che carino ogni tanto si ricorda che ci sono"
NO.
BUGIA.
NON è VERO
Ti fa dei strani versi con la bocca e tu non capisci essendo ovviamente nel divano delle gente non interessata al tutto.
"No ma scusa......non mi stai mandando un bacio?"
"emmm....no"
"pezzo di merda volevi che ti passassi qualcosa vero?"
"e si.....la birra e il pacchetto di patatine...dai dai veloce"
"..."
il secondo PRO ti fa capire chiaramente chi ha la precedenza nella sua vita.
Non essendo interessata alla partita l'unica cosa che commenti sono i calciatori robe del tipo "Sneijder me lo farei molto volentieri però storia seria" "Materazzi è così tamarro ma così tamarro che l'unica cosa che vorresti fare è possederlo ed essergli sopra come uno dei suoi tatuaggi"  oppure "Ma a Mourinho è l'uomo più bello del mondo ma guardalo quanto è freddo e scostante guardalo com'è fierooo!" 
Essendo i suoi eroi non ti negherà mai il piacere di ammirarli anzi probabilmente è l'unica cosa che lo eccita, sogna di te che diventi l'amante dello Special One e lui si può dividere una donna con lui! E diventare cugini di salsicciotto!
IL che è davvero morboso e preoccupante, è come se il padre della Satta volesse una cassetta della figlia e di Vieri mentre fanno all'ammmore.
Non è normale.
Ad un certo punto la partita si fa interessante ma così interessante che ti sposti in balcone a fumare l'ennesima sigaretta esce anche lui vi state appena dicendo il primo "ciao!" della serata, face to face, e cosa succede in quel momento?
 Milito segno il primo goal.
Lui non se nè accorto, gli indichi la televisione, all'inizio esulta "SEEEEEEEEE MERDE SEEEEE" solo dopo si rende conto che si è perso il primo goal e cade urla "NUOOOOOOOOOOOOO L'HO PERSO" guardandoti come se fosse stata colpa tua PERCHè POTEVI ASPETTARE 30 SECONDI PER FUMARE UNA SIGARETTA NO?"
Finalmente la fine del primo tempo, intervallo e cosa succede?
Coccole?
Un meritato saluto?
NO.
BUGIA.
TI SBAGLI.
Prende in mano il piccì e chiama a raccolta il gruppo:
"oh avete visto lo spot della Nike per i mondiali? intanto di sotto c'è la coca-cola e il rum per fare il Cuba Libre....."
"eh?"
"e tu mica lo volevi? scendi e fattelo"
"ok...."
e quando sei già in cucina ti urla:
"NE FAI UNO ANCHE A MEEEEE? MI CI METTI IL LIME?"
Torni con i Cuba in mano
"ma ti ho detto lime?"
"e cosa ho messo il limone capirai la differenza"
"ma ho comprato il lime?"
"non l'ho visto il lime"
"ma era vicino ai limoni il lime"
"ma te sei scemo guarda che io ho usato il limone già aperto li sul tagliere"
"....vabbè...ma c'era il lime"
"...."
OK, forse ho sbagliato ma non sono una barista e dopo 8 birre mi chiedo cosa cambi ma, a quanto pare, alle partite di calcio si è permalosi.
Il secondo tempo fila liscio e Milito segna un altro goal, tutti si esaltano, abbracci, gimme five robe così che bellezza, mancano 3 minuti alla partita e lintera città, l'intero quartiere, noi e i mobili di casa iniziano a fare "OOOOOOOOOOOOOOOOOOO" 
E' finita.
Urli che manco l'uccisione del maiale nel borgo giù in Calabria a Natale, cellulari che squillano, fumogeni in diretta tivù e l'eccentrica voglia di sporcarsi con l'acqua e la birra.
Ma anche no.
E e te dici "Ok, è finita la partita, ce la puoi fare Elena puoi essere felice per gli interisti e avere una serata da persone civili"
NO.
BUGIA.
SBAGLIATO.
Il tizio, quello che sbaglia se ne esce con una frase agghiacciante:
"BENE ORA CHE E' FINITA CE LA RIGUARDIAMO TUTTA, TUTTA!"
Scusami?
E poi ci si chiede perchè le donne piangono.

No dai Special One non piangere anche tu però. Ti prego.
Com'è finita la serata?
Per pareggiare tutto il machismo delle ore prima siamo finiti a vedere "la verità è che non gli piaci abbastanza"
e loro sapevano le battue, pace fatta?
NO.
BUGIE.
SBAGLIATO.
"Ho portato il Cuba ragazziiii! questo è fatto bene, CI HO MESSO IL LIME... IO"


Si bravo Zanetti avete vinto e io ho perso contro di voi...eccecredo eravate in undici e io una sola e non vale e poi voi ci siete da prima e quindi si:
che Cuba Libre con lime sia.
(Dio di Dio)

martedì 18 maggio 2010

COSE CHE NON SAREBBERO MAI DOVUTE ACCADERE NELLA STORIA DEL MONDO

Ecco a voi una piccola classifica delle 10 cose che hanno sicuramente invertito l'ordine delle cose, dilatato lo spazio tempo a sei dimensioni, dato vita al buco dell'ozono, creato scompiglio nelle vite di tutti gli abitanti del pianeta Terra.

1) DUETTO J-AX NEFFA


Poi in privato potete anche essere amici ma in pubblico no, se non volete farlo per me fatelo in onore degli anni '90 eddaje!

2) LA MODA DEI FRISE'

Dai ragazze non stanno bene a nessuno e se c'è una cosa che da fastidio sono queste belle ciocche frisèttate sparpagliate per tutta la testa in contrasto con le ciocche lisce.
Quante amiche alle comunioni e alle cresime quante con i frisè!
Perchè? Avrei voluto nascondermi sotto la veste del vescovo, salire sull'altare e urlare :
"Padre perdona loro perchè non sanno quello che fanno!"
Sono stati banditi dalla prima convenzione di Ginevra nel lontano 1864.
Basta.
Già quando eravamo bambine erano ridicoli figuriamoci dopo i dodici anni.

3) LA MODA DEI SABOT

"Non sono scarpe non sono sandali sanno soltanto quello che non sono" tanto per citare uno dei classici della Disney

COSA SONO?
PERCHè HANNO SEMPRE UN TACCO SOTTILISSIMO ALTO MASSIMO 4 CM?
Già al tempo della loro creazione in Valle d'Aosta erano brutti e in legno ora sono di stoffa e continuano ad essere scomodi e brutti, per tradizione ovviamente.

4) LE COVER BAND




E non sto parlando dei ragazzini che per imparare a suonare giustamente si comprano gli spartiti dei loro big musicali e con umiltà provano e riprovano.
NO.
Io sto parlando di gente adulta che suona nelle cover band
Chiariamo il concetto:
SUONARE IN UNA COVER BAND FA SCHIFO, ANDARE AD UN CONCERTO DI UNA COVER BAND FA SCHIFO, ESSERE UNA COVER BAND E PENSARE DI POTER INCIDERE UN CIDDI' OLTRE A FARE SCHIFO è DA INCOSCIENTI.
La cosa che mi mette tristezza delle cover band non è tanto la musica...
No ho sbagliato, dicevo:
La cosa che mi mette PIU' tristezza delle cover band non è tanto la musica ma il fatto di dover assomigliare davvero ai membri del gruppo originale, di cercare di avere il loro stesso stile, lo stesso modo di parlare etc etc...
E' triste e fa male, sia a voi che a noi.

5) LA FINE DI DAWSON' S CREEK

Ho pianto per il discorso che Jen registra per la figlia.



MA SOPRATTUTTO MI SONO ARRABBIATA NEL VEDERE CHE QUELLA STRONZA ACQUA E SAPONE DI JOEY SCEGLIE PECEY E DOWSON DI COSA è FELICE? PERCHè SI ALZA OGNI MATTINA? QUAL E' LA DEGNA FINE DOPO SEI STAGIONI DI PIANTI E DELUSIONI? QUAL E' IL TUO PREMIO DAWSON?
LA CHIAMATA DALL'ASSISTENTE DI SPIELBERG
Sei serio?
Vogliamo ricordarti così Dawson:



6) SASA' ANGELUCCI AMA KARINA


No "SASI" questa non ce la meritavano, non ce la meritavamo noi, non se la meritava Maria e soprattutto.....
NON SE LA MERITAVA PAOLA!

Paola noi crediamo ancora in te!
E ci hai fatto anche nu scugnizzo con Karina ma siamo fuori di testa?
Paola ovunque tu sia sei sempre nei nostri cuori, Paola la vera donna italiana, sedotta e abbandonata fatta fuori dalla migliore amica di lui rifatta, ma Paola nonostante tutto cammina a testa alta con il suo orgoglio di donna napoletana.
VAI PAOLA VAIII!
SEI D'ISPIRAZIONE PER TUTTE NOI!

7) LA FINE DELLA RELAZIONE TRA BRITNEY E JUSTIN


MA SE ERANO LA PERFEZIONE!
Mi chiedo ancora cosa sia successo.

8) LA FINE DELLA RELAZIONE TRA ENRIQUE IGLESIAS E IL SUO NEO


POOOOORCHE' ENRIQUE POOOOOOOOOORCHE'???

9) LA MORTE DI MARISSA IN O.C

La dolce e fragile Marissa stava diventando una persona meglio, aveva capito i suoi errori, rivoleva una famiglia unita, stava pensando all'università, si stava riavvicinando a Ryan e invece BOOOOOOOM!



MA SIETE IMPAZZITI! MA E' MARISSA!

10) L'ALTA CONSIDERAZIONE CHE LA GENTE HA PER IL FASCINO DI CHRISTINA RICCI

E' una battaglia che porto avanti da tempo ormai.
Sere passate a discutere con un mio amico appassionato di questa qui.
ROCKY RIUSCIRò A FARTI CAMBIARE IDEA!
Sarebbe troppo facile mettere una foto di lei struccata quindi metterò quella di lei struccata insieme ad una dove è infighettata per il red carpet.
Sfatiamo il mito, ripetete tutti insieme a me "Christina Ricci non è figa " "Christina Ricci non ha nessun fascino alla famme fatale" "Christina Ricci è come Renèe Zellweger, da grassa o da anoressica fa sempre pena"
Vero che vi sentite meglio?

venerdì 14 maggio 2010

Lettera per Lou Reed

Carissimo Lou Reed,
ho sempre desiderato scriverti....
No non è vero.
In primis ho sempre desiderato conoscerti ma per ora non ne abbiamo avuto occasione, in secondis,nel caso che in primis fosse andata male, ho sempre desiderato scriverti.
Mi chiamo Elena ho 21 anni e ti ascolto da sempre...
No, Lou non è vero.
Da sempre no, effettivamente non so la data precisa da quando ho iniziato a dire "i velvet underground sono il mio gruppo preferito, non ce ne non ce ne"
Massì come ben saprai alla fine i Velvet Underground sono nella memoria comune di tutti, purtroppo o per fortuna insomma...pubblicità jingle robe così.
Quando ho iniziato ad ascoltarvi seriamente mi sono resa conto che "Sunday morning" col cazzo che è una canzone tenera e continuano a metterla nelle pubblicità dei pannolini o dei biscottini al miele, cazzo Lou fenomenale.
pazzesco.
Lou mi trovi volgare?
Cosa ne pensi delle donne volgari?
Te ne sei mai trovata una in camerino...a ma già che tanto fino agli anni 80 in camerino c'erano solo maschietti, vero Lou?
No dai dai scherzo eh per carità poi non sono omofoba....no vabbè nel senso lo so che non eri gay eh....si però c'è sia te e David smettetela di negare c'è non è carino capisci? dai alla fine di cosa vi vergognate per qualche bel pompino venoso e qualche frustata da Gerard Malanga cosa sarà mai dai.
Ma nella copertina di Transformer sei davvero te?
Dove finita "la cosa" che Lester Bangs pensava fosse una bella morettona europea invece non si è capito era un lui/lei a no Luxuria?
Comè che si chiamava la cosa aspetta....Rachel!
Forse era la "donna" ebrea che tua madre voleva che sposassi no?
No.
Hai ragione.
Ho letto anche la tua biografia quella scritta da Victor Bockris e mi è piaciuta un sacco.
No hai ragione forse ti arrabbierai per questo, forse non ti piace che la gente si venga ad intrufolare nei tuoi ricordi.
Forse ti abbiamo sopravvalutato Lou non lo so forse si.
Forse giustamente arriva un età in cui uno deve mettere la testa a posto e dire "cazzo mi avete rotto tutti i coglioni e prima mi adorate poi no o mio dio è arrivato il baluba poi dopo mi esaltate poi mi volete fa morire e a 60 anni mi fate cantare ancora "Heroin" mi avete rotto."
Forse hai ragione.
Lo so che non te ne fregherà nulla di quello che dico siete tutti così voi star della musica, che sia il gruppo che suona alle 20.00 quando ancora nel locale non ce nessuno o quelli che riempono gli stadi siete tutti uguali voi, non vi interessa.
Capisco anche che dopo che 5 milioni di persone mi dicono "la tua musica per me è stata di grande ispirazione....ti amo...mi hai salvato, hey Lou sei il mio mito" uno dopo un pò si rompe, è vero però dai non siete mai contenti, proprio mai.
Ho letto che ti piace telefonare? ti piace ancora o non usi più tanto il telefono? ci hai twitter? ci hai un blog?
Perchè non sei andato a trovare Andy Warhol all'ospedale quando quella pazza maniaca gli aveva sparato?
Ho letto che ci rimase molto male di questo.
Eri un pò bricconcello Lou, cavoli davvero tanto...
Ho letto che la tua ragazza storica Shelly pensava che non potevi essere felice perchè ti ritenevi cattivo e non ti piaceva il fatto di piacere...è ancora così?
Ah ma chi erano i neri ciechi che hai accomapagnato al david letterman show qualche mese fa?
Sai che dalla metro di Sesto San Giovanni al posto dietro il Gigante dove parcheggio la macchina passano esattamente 8 minuti e 19 secondi? proprio come "The Gift"
son piccole cose ma fanno sorridere no?
ascoltare "The Gift" quando si cammina è perfetto, almeno per me, quando ascolto "The Gift" sento di avere l'andatura perfetta andante un pò menefreghista come piace a noi Lou un pò così non molto femminile forse, è vero non molto femminile Lou ma hai ragione se volessi avere una camminata femminile skippo su Beyoncè e via scivolo come una pantera....ma io voglio "The Gift" perchè così arrivo precisa precisa alla Fiat Panda senza affaticarmi ma neanche senza sembrare affaticata, capito?
la mia parte preferita è quando si sente il botto della testa del Waldo che fa tipo "PUTT!" 
Mi ci piglia sempre un colpo un pò come la prima volta, mi diverte sempre un sacco Lou!
Certo che Waldo è proprio un tale cretino e Marsha una tale troia.
A...e anche Sheila la sua amica era una tale troia.
comunque un finale pazzesco.
comunque la volevo anche "fumettare" diciamo si sai che sono un pò una fumettista, si solo un pò perchè i fumetti sono una cosa seria e i miei non lo sono e io non lo sono e quindi dico "sai che sono un pò una fumettista",capito?
fumetterò the Gift solo quando sarò brava, quando sarò davvero brava, quando sarò non solo un pò fumettista ma un intero di fumettista, capito?
ho anche fumettato la copertina del vostro primo ciddì quello con Nico no?
e dai niente è venuto carino il fumetto c'è da stupido ma carino, no?
te lo allego mi interesserebbe sapere se un giorno io e te si collabora, capito?



Dai non è male no?
E? come me dai carino ma fatto male...c'è del potenziale dai...
Ho sentito che l'Italia non ti piace un granchè eh?
Te lo sei fatto il dolce Iggy? era davvero dolce?
E David?
Sbaglio o non hai figli?
Non volevi avere degli idioti che prendevano il tuo cognome, il tuo sacro cognome Lou e magari pubblicavano un cd che parla di redimersi a Gesù o ancora peggio di darsi alla droga, vero?
Hai fatto benissimo tipo, per esempio, mettiamo che usciva uno tipo Sean Lennon nel senso non è malaccio dai però C'è da dire che il padre è morto e lui non fa male a nessuno e somigliandoci così tanto, nonostante la faccia paffuta, c'è sempre il vago ricordo no? passato e presente capisci?
Ma metti che so che ti usciva uno come Francesco Facchinetti eeeee li son cazzi eh...
Oppure come a Mick Jagger che ha le figlie tutte fighe e modelle....dai banale!
Se ci avessi un figlio gli avresti insegnato a suonare?
Ti piacciono i bambini?
Sai che c'è stato un periodo dove METAL MACHINE MUSIC era come un calmante per le mie orecchie?
Si lo so cosa pensi Lou "smettila cretina che quello era un disco scherzo per quei simpaticissimi tizi della mia casa discografica" è vero però boh insomma ero un pò giù mi rilassava che poi momò quella robba fatta peggio la ballano nei club eh non credere.
Ti da fastidio se ti lodo?
Conosci Enrico Ruggieri? è un cantante italiano...sai che negli anni ottanta si era conciato uguale a te con i riccioloni biondi e gli occhialoni scuri?
Ora invece è nella fase Peter Gabriel
Odi ancora Bruce Springsteen?
Perchè e ripeto perchè ti stava simpatico Bono?
Hai mai visto l'imitazione che Ben Stiller fa di Bono?
Pazzesca.
Pensi che ormai la banana sia un simbolo inflazionato?
Le banane servono ancora a qualcosa?
E' il caso ancora di sbucciarle?
Hai continuato a mangiarle dopo il 1967?
Fai ancora yoga?
Davvero i Lucibel Crater li hai scoperti perchè facevano yoga con te?
Pazzesco.
A quando il disco rap?
Avevi detto che quando saresti stato vecchio saresti andato nel Wyoming a coltivare cocomeri....abiti ancora a New York?
Quella del Wyoming era una bella battuta Lou...
Ci vai mai nel Wyoming?
Il nome Wyoming deriva dalla discendenza cinese dei Ming?
Non lo so Lou ora come ora mi sento fragile a parlare di te e con te...si lo so che è solo una lettera però non si sa mai magari io e te più avanti ci si diventa amici, ci si va in campeggio insieme, mi insegni lo yoga, mi invitate per il brunch della domenica tu e tua moglie, si gioca a baseball robe sane no?
Ah! un' ultima domanda:
Ti piace il velluto?

Ha ha ha ciao Lou.


domenica 9 maggio 2010

Le basi per una borsa perfetta


La borsa è da sempre la seconda casa di una donna.
che sia giorno o notte la borsa c'è e va portata, va riempita, va ordinata, va amata e abbinata.

La borsa per una donna è TUTTO.
La borsa è la vita.
TUTTA LA TUA VITA.
Essendo una casa mobile (ma di classe) al suo interno ci deve essere tutto quello che può servire durante la giornata perchè come dico sempre io:
"NUN SE SA MAI."
Basandosi su questo mantra procediamo ad una liste di oggetti realmente utili:

1) TRUCCHI SERI

E non sto parlando di trucchi per un ritocco veloce, sto parlando dei trucchi di ordinanza quelli veri, quelli che come diciamo io e la mia amica La Marta:
"ma quali i trucchi di Chanel?" "Perchè ne esistono altri? non capisco."
Già che ci siamo poniamo la fine al mito del ritocco veloce
IL RITOCCO NON è MAI VELOCE a meno che tu sia insieme al truccatore delle dive che è Lui e solo Lui:
DIEGO DELLAPALMA.
2) SMALTO, ACETONE E LIMA
Indispensabile durante i lunghi viaggi in treno ,se siete delle pendolari o durante le noiose lezioni in università.

3) ASSORBENTI
Assorbenti di ogni colore,forma e genere.
Piccolissimo, mega ali, piccole ali, ali che prendono il volo durante il ciclo, ali decorate con facce di Hello kitty, piccoli siluri in lino d'egitto purissimo, materassi per la notte, materassi trapuntati per il giorno.

Più sono meglio è!
Mettono allegria nella borsa, se ti rapiscono per un mese almeno di questo non ti devi preoccupare, l'amica irresponsabile che non li porta mai, l'amica con un insicurezza costante etc etc...
Oggetti di culto e potere possono spesso essere i fautori di amicizie importanti nate nei bagni di discoteche e ristoranti.
Ricordate "Sex & the City"? Carrie ne prestava uno alla tizia che decideva chi fare entrare o no all'interno dello schicchissimo ristorante

4) LE MENTINE
Sempre seguendo il mantra del "si sa mai" la mentina è l'amica su cui potete contare sempre.
Prima di un esame, dopo aver incenerito l'intero pacchetto di sigarette, dopo aver mangiato cipolla cruda (no, non è vero per la cipolla non c'è rimedio, mai.), dopo aver bevuto vodka a scuola, dopo aver fatto credere al vostro fichissimo tipo che siete diventate vegetariane e invece vi siete appena sbafate un kebab di carne ripieno di carne racchiuso all'interno di carne.
NO GUSTI STRANI. SI CONSIGLIA VIVAMENTE LA MENTA.
Smettitela di portare le cicche alla fragola o al frutto della passione che c'è sempre da sboccare.

5) RIVISTE PASSATEMPO FEMMINILI

Non c'è niente di meglio di una ventina di riviste femminili che spaziano dalla moda, al gossip sfrenato, alle cagate sulla parità femminile, ai test sul sesso, ai test su come fa sesso lui, ai test su come fate sesso insieme.
NON C'è NIENTE DI MEGLIO, NIENTE!
Da consultare ovunque sole o con amiche.
Io prescrivo una dose quotidiana di Vogue (anche d'archivio), Novella 2000, Chi?, Io donna e Vanity Fair.

6) RIVISTE COLTE E INTERESSANTISSIME

Certo non siamo le prime sceme cadute dal cielo, sappiamo benissimo che la gente in metro ci guarda con rispetto,interessamento e nella loro mente pensano "troppo fica" quando leggiamo le riviste serie.
Ovvio no!


Per rivista seria intendo tutti quei barbosissimi quotidiani di sinistra e destra e manca, riviste musicali serissime italiane e di importazione, non può mancare il Time Megazine, le Figarò francese, autobiografia del Chè.
Immaginate la scena siete in treno o in caffetteria che leggete una delle riviste femminili del punto 5) e ad un certo punto entra il tipo che ti piace, il prof coltissimo, la nemica ignorante e tu subito veloce fai cambio con una di queste riviste del punto attuale e TAAAC! è fatta.
A lui interessano i conflitti di guerra? biografie sugli eroi di guerra quelli li dai...
Il prof coltissimo ama la musica jazz? biografia su Miles Davis sul tavolo completa di espressione concentrata.
Imparare è importante ancora più importante è imparare davanti a persone ammirate.

7) EMMEPITRE/ I-POD
Non c'è nulla da dire è F-O-N-D-A-M-E-N-T-A-L-E !

Vabbè fondamentale per le solite ragioni cioè ascoltare musica sul treno, in metro, mentre cammini, in bici durante la lezione, mentre disegni, mentre messaggi, mentre mangi, ascoltare musica fa sempre bene ma....
Ma quando diventa davvero davvero davvero importante?
Quando diventa La soluzione finale?
Quando capisci che le cuffie saranno le uniche a salvarti la vita?
Quando di fianco a te c'è sempre qualcuno con il fiato pesante, il fischio, la narice acuta, la bocca aperta, il ciancischiatore di cicche perenne,l'arabo con la suoneria sempre altissima, quelle persone li insomma.
L'unico modo per affrontarle e vincere è la musica! sono le cuffie!
Più le cuffie sono grandi più ti isolano più sarai salvo!
Quindi preparati ad accendere il tuo emmepitre e a ficcarti le cuffie nelle orecchie, alza il volume al massimo e pompa tutta la tua robba!

8) OCCHIALONI
Indispensabilmente scuri scurissimi e grandi.
non fate l'errore di sottovalutare la notte, gli occhialoni non hanno un confine giorno/notte.
OPEN YOUR MIND!

9) IL GAME BOY
Il Game boy è amico di tutti!
Al Game boy colorato piace fare amicizia con tutti grandi e piccini!

Mi hanno appena informato che nessuna ragazza porta il Game boy in borsa...
Ultimamente non lo sto portando ma posso assicurarvi che il Game boy Advance con il gioco dei Pokemon Blu ha salvato la mia vita durante il noiosissima ultimo anno di superiori.
Lo porto se vado al parco, se ho viaggi piuttosto lunghi, in vacanza, in spiaggia, al bar ovunque!
Sinceramente preferisco usarlo in totale libertà con la musichetta accesa perchè senza musichetta ti perdi la maggior parte del divertimento.
P.s : ASH ARRIVERA' IL GIORNO IN CUI RIUSCIREMO A FINIRE IL GIOCO VEDRAI ASH! IO TE E BULBASAUR CE LA FAREMO! NON MOLLARE ASH! NON MOLLARE!

10) LE CARTE NAPOLETANE PLASTIFICATE

Stiamo scherzando?
LORO SONO LA VITA!
Per indimenticabili partite a Briscola o Scopa
Maledetto sette bello!

Queste sono le basi, su queste si può costruire un mondo di borse, un'infinità di identità poi certo ad ognuna la sua!