giovedì 3 febbraio 2011

promemoria 16#

Siamo Donne/Gonne con una dignità:

"Allora dobbiamo discutere al meglio i dettagli per domani"
"Esatto allora io ho la solita visita in mattinata ma per le due sono fuori"
"Ottimo allora vengo anche io per quell'ora li"
"Ottimo ragazze ma parlando di cose serie...."
"Si...cosa portare dici?"
"Esatto...c'è.....a cena volete mangiare fuori solo noi tre o in compagnia? dove volete andare a ballare?!
"....ma Marta stavamo discutendo su cosa portare da studiare domani è una giornata di studio intenso"
"Marta io fino alle undici sarò a fare illustrazione"
"Si assolutamente, lo so... ma a cena cosa facciamo?"
"Vabbè vogliamo entrare nel tuo mondo, nella Milano per bene, quella con la cocaina nei bagni e le modelline e i ragazzi con il Porche regalato per i loro 18 anni"
"Mmm ma il venerdì non è così cool per il mio mondo"
"Ah no? ma dove abbiamo vissuto fino a ora!"
"Portati i tacchi eh "
"Marta, porterei i tacchi anche in montagna...ecco domani potrebbe essere la sera in cui decido di dare una seconda chance alla celestiale gonna di Dolce&Gabbana, una gonna del genere si merita di più"
"Si Elena è tempo di voltare pagina, dalle una chance"
"Quella Gonna ha alzato la posta in paio, ho rischiato ed è tempo di rischiare di nuovo....si oh dai basta! la gonna di Dolce&Gabbana non si merita di essere ancorata a brutti ricordi, la vedo nei suoi tre strati di taffettà che è una ragazzina che ha voglia di vivere, di divertirsi, di esplorare il mondo, ha ancora taaaaanto da donare!"
"Non tapparle le ali Elena, lasciala respirare!"
"Si si basta, ha il diritto di rifarsi una vita!"

Nessun commento:

Posta un commento