mercoledì 7 dicembre 2011

IMMA LET YOU FINISH!

Due anni fa una bionda cantante pop si apprestava a vincere il più ambito tra i premi dei VMA cioè il Best Female Video.
Tale riconoscimento non solo consacra la tua canzone, ma anche la forza di questa, lo stile e soprattutto la personalità della cantante.
Sei la migliore delle donne zya e potrai tirartela per un anno davanti a tutte.
Quando Taylor Swift salì su quel palco, tutti si apsettavano le lacrime ma non questo:



Kanye West salì sul palco, rubò il microfono a Taylor e, senza peli sulla lingua, dichiarò che il video migliore era quello di Beyoncè, cioè questo:



E COME DARGLI TORTO, SCHERZIAMO? 
Single Ladies non è stato solo un video, ma un fenomeno socio-culturale: i body, il balletto con l'anca ballerina, la semplicità del video in bianco/nero e privo di ogni distrazione ambientale, tutto sottolinea la potenza del talento di B.
Non mi dilungo perchè tendo a diventare prolissa e viola in volto quando parlo di B.
Da allora, chiunque osi sfidare un discorso interrompendolo diventa Kanye West, così quando Federico de La Belle Epop mi ha chiesto "vieni ad interrompermi in diretta radio?" io ho risposto "certo certosino".
Così è nata la rubrica IMMA LET YOU FINISH dove Federico, paladino dell'indie sdolcinato e dei ciuffi tirabaci, viene interrotto dalla sottoscritta,  regina delle cialtronerie da ghetto.
Quindi seguite, seguite, seguite siempre il suo programma su Radio Citta del Capo e le sue chicche altolocate il venerdì sera e pregate dyo che non arrivi questa sigla perchè significa che sto per intervenire io.

Se vi siete persi il mio primo fantastico intervento, che passerà alla storia non solo per la mia voce nasale ma per aver passato Beyoncè in un programma di musica indie che più indie non si può, andate a scaricarvi il podcast su Vitaminic!

IMMA LET YOU FINISH, abbiamo insegnato ad amare l'hip-hop ai figli di Morrisey






Nessun commento:

Posta un commento