venerdì 27 gennaio 2012

We Found Love in a Open Space

Come disse Feltri (in quello che fu uno dei più memorabili scherzi di "Scherzi a Parte")
"Senti tu mi conosci da tanti anni e sai che sono abituato a controllarmi, ma sto per esplodere"
Io di solito sono davvero una persona ragionevole ma quando è troppo è troppo.
Rihanna, sfruttando il fatto di avere un anno in più di me, continua a rubarmi la vita.
Rihanna, tu mi piaci molto. Oddio. Sei un po' troppo volgarotta e non capisco quale prurito abbia la tua vagina da farti fare sempre quei gesti poco graziosi in  pubblico, però ti stimo.
Rihanna spacca.
Però ci sono cose che mi devi:

1) Il canto strascicato l'ho inventato io.
Perchè sono brava a cantare?
No, semplicemente perchè non so le parole in inglese.

2) Dovevo essere io la protetta di Jay-Z
Quello era un mio piano, per conoscere Jay in maniera amichevole, con del rispetto..ma soprattutto per diventare amica di Beyoncè.

3) I don't wanna smoke these cigarettes anymore
La storia dietro Rehab è roba mia.
Casualmente in quella funesta estate iniziai la storia d'ammore più cool della mia vita con lo spacciatore più cool del mondo e tu mi devi rubare la storia?
NON ESISTE, IO 'STA STORIA ME LA SONO GUADAGNATA!
Quel costume, quel deserto e il Justin peccatore sotto la doccia: è tutta roba mia.

4) Lesbo chic
Anche io volevo girare un video con Letitia Casta, ma soprattutto farmela.

5) Quella di Man Down non è solo la mia storia: ma è la mia vacanza in Calabria da quando ho 15 anni:
vado in bici
gioco con i cuginetti
passo le ore al bar della spiaggia
mangio un sacco di frutta fresca
 imito il video Frozen di Madonna sulla spiaggia
ballo nelle dancehall più scatenate, poi solitamente finisce in una roba del genere contro un muro.
ma io il giorno dopo non mi vendico, per il semplice fatto che non mi ricordo molto
6) Smokey eyes
Tutte e due ancora non abbiamo capito come ci si strucca.

7) Hipsteria
 io le proiezioni ce le ho fatte prime di te, dai.

8) Weed found love
Pazzesco, siamo uguali anche in vacanza.
la stessa innata eleganza quando si esce dall'acqua

9) Perez Hilton è anche amico mio quindi l'avrei sicuramente inserito in un mio video

10) IL TATUAGGIO IN ONORE DI TUPAC SHAKUR.
Non esiste. Thug Life me lo volevo tatuare sulle dita da quando avevo 14 anni.
Non esiste, so io le giornate a cantare Thug Passion a memoria.
Quella è la mia adolescenza non la tua! Ho dei filmini dove parlo a Tupac.
Tupac è mio!

 Ma forse è giusto che sia tu ad interpretarmi nella versione cinematografica della mia vita, che avrà come titolo proprio il nome di questo blog.
Sì Rihanna, ti permetterò di essere me sul grane schermo.
Però bastava chiedere.

venerdì 20 gennaio 2012

I 10 modi migliori per cui L'FBI potrebbe usare il suo tempo

Non so chi o cosa fatto sta che dei cattivoni hanno chiuso Megaupload e tutte quelle caselline lì per vedere le nostre serie preferite.
A quanto pare centra la FBI, che dicono sia una roba come la polizia segreta americana, ma in verità sappiamo tutti che sono i ganzi italiani che indossano una maglietta con su scritto FULL BLOOD ITALIAN.
Ganzi italiani che solitamente sostano tra una Riccione estiva e una Ibiza di inizio settembre.
Detto questo, passiamo a dare almeno 10 migliori ragioni per sprecare il tempo invece di chiudere Megavideo, che c'è gente che deve vedere 30 Rock. Cristo.

Ecco a voi I 10 MODI MIGLIORI PER CUI L'FBI POTREBBE USARE IL SUO TEMPO

1) L'FBI avrebbe potuto usare il suo tempo per evitarci il nuovo album dei Litfiba.


2) Poteva guardare un video di Boo, il cane più tenero della rete


3)Evitarci il commovente video di Vasco con la Corvaglia che guarda occhi negli occhi il chitarrista, nonchè suo marito. Momenti magici.


4)Fermare gli LMFAO. Pensavo che con Pitbull avessimo toccato il punto più  basso della musica, invece! Invece loro tra musica, parrucche, smile sule mutande, parrucche sintetiche e leggins leopardati mandano all'epilessia più dei vecchi cartoni giapponesi.
Che dio ti benedica old Pikachu.
Ne abbiamo bisogno? Piacciono davvero a qualcuno?

5)Inventare meme divertenti sul Capitano Schettino, sul Titanic e le scialuppe.
   Dai che li vogliamo tutti!

6) Se proprio volete oscurare qualcosa oscurate il canale 715 di Sky: ONDA LATINA

7) Occuparsi della mia vita sentimentale e recapitarmi a casa Asap Rocky
se ciao.

8) Concludere la vera Mission Impossible: evitare di far uscire nelle sale l'ennesimo Mission Impossible
Quante spie russe esistono ancora in giro? Ci sono ancora ponti da far saltare? Esistono ancora dei piani da sventare? Questa volta è il papa il cattivo? Ce la farà Tom Cruise a far innamorare di se la fredda e bona aiutante?

9) Passarsi delle bombe e ballare su questa


10) DISTRUGGERE, RIPETO, DISTRUGGERE IL FILE ORIGINALE DI AU SE TE PEGO.
Chi è? perchè la mandano ovunque? cosa vuol dire? Son cazzi  si se ti prendo, pirla.
Ma l'avete visto il video? Ma le scene di pazzia delle tipe? Da solo fa il casino che facevano i Beatles?
Vogliamo ragionarci sopra? Ne vogliamo parlare?


E questi, cari amici, sono solo alcuni delle cose che si potavano fare in quel tempo dedicato ad oscusare Megavideo.
Voi che avete il potere, pensate a poter oscurare per sempre tutto il male, pensate a quante mirabolanti avventure potremmo vivere insieme, combattendo per il bene del mondo!
Combattento contro l'uscita del nuovo libro su Medjugorje di Paolo Brosio o l'ennesimo singolo da rock italiano dei Negrita.

martedì 10 gennaio 2012

Jay-Z e il tradizionale culto delle figlie femmine insegnatogli da Stevie Wonder

Come potrete intuire, la notizia che Beyoncè ha finalmente sgravato mi ha fatto uscire fuori di testa:
è da Domenica che ascolto solo sue canzoni, una su tutte Love on Top, scrivo messaggi alle amiche chiedendo di festeggiare la nascita di Ivy Blue Carter, ma niente.
e con questa nascita ho realizzato uno dei miei più grandi sogni: essere pagate per scrivere di Beyoncè.
In quale mondo fantastico c'è un rispettabile sito che ti paga per scrivere della cosa che ami più al mondo e di cui scriveresti aggratis per sempre?
Quanto è bella la vita a volte?
Se volete leggere tutto l'amore che ho decantato per questa nascita andate su Grazia.it e notate con quanta grazia sono riuscita ad inserire Crazy in Love nel titolo.
A volte la vita è bellissima, ma forse l'ho già detto.

Un'altra cosa bellissima è constatare che, anche se sei un duro, una figlia femmina ti cambia la vita.
Se prima chiamavi bitch tutte le ragazze del quartiere e già che c'eri dedicavi una canzone come Girls, Girls, Girls alla tua vita sessuale più che promiscua, una non si aspetta tutto questo affetto.
Invece siamo qui a parlare di un neo papà che scrive canta frasi come "sei stata concepita a parigi e il giorno dopo mamma è andata a fare lo shooting per la copertina del cd"
Ivy Blue Carter ha già ballato sul palco degli MTV EMA's e ora ha anche duettato con papà in Glory



Ma sapevamo tutti che Jay-Z si sarebbe rincoglionito completamente e avrebbe fatto una canzone con dentro le sue solite risatine, sapevamo che avrebbe dedicato una canzone alla sua piccola principessa: ma la cosa che colpisce non è questo pensiero mieloso, quanto la citazione/l'omaggio a Stevie Wonder.
Se Jay ha inserito il dolce lamentarsi della piccola Ivy, deve l'idea a Stevie, che non solo scrisse e cantò Isn't She Lovely per la figlia appena nata, ma ne campionò il pianto all'inizio della canzone.

Certo, "Glory" non è all'altezza di quel capolavoro di "Isn't She Lovely", ma apprezziamo le cose fatte bene.

giovedì 5 gennaio 2012

"Sono una donna, non sono una santa" cit.

Ma va, alle ragazze non piace il porno: ci piace solo essere tenute per mano, a noi ci basta questo.



Per carità, che non si venga a sapere che ci piacciono anche gli sculaccioni sul sedere.
Che bello che abbiamo ucciso le vecchie femministe vestite male mentre ora stiamo andando verso una libertà tutta nuova, fatta di film porno con degli attori leggermente più carini di un 50enne che mastica la cicca o di un nero con una cicatrice sull'occhio.
Certo, non vorrei mai che la lobby hollywoodiana mettesse le mani sul porno: potrei vomitare nel vedere un porno con Shia Labeouf o con Zac Efron.

Vorrei anche sottolineare che la mia educazione pornografica è nata con la visione del film erotico d'autore Senso '45 di Tinto Brass e con le musiche di Ennio Morricone.
Questo capolavoro cinematografico, con protagonisti Anna Galiena e Gabriel Garko, non è solo un grande film erotico, ma è anche un modo sano di studiare gli ultimi anni del fascismo e della Seconda Guerra Mondiale, periodo in cui è ambientata la storia.
E poi Gabriel Garko vestito da ufficiale delle SS sta da DYO.
                                                             cosa sono figo vestio da SS?


Ma forse la mia educazione erotica è nata prima, forse incosciamente, durante tutti quei pomeriggi davanti alla televisione.
Tutti quei pomeriggi a piangere per una bambina che aveva perso il suo papà (una roba del genere) e diventava la migliore amica di un animale (una roba del genere) il cui nome, nella fantastica traduzione italiana, era SPANK.
Da "Hello Spank" a pensare "Benvenuti sculaccioni!" a letto, be' il passo è corto.