giovedì 4 luglio 2013

«Magna Carta Holy Grail» il nuovo album di Jay-Z aka il ritorno di Bonnie and Clyde

Questo blog 'sta diventando monotematico, ma non mi pare sia un problema…

Oggi, l'americanissimo 4 luglio esce «Magna Carta Holy Grail» il nuovo album di Jay-Z, ma cosa ancora più bella… Conterrà un duetto con Beyoncé intitolato «Part II (On The Run)». Yeee!

In un triste mondo dove Marvin Gaye&Tammi Terrell facevano coppia solo sul palco (lacrimoniii) Jay-Z e Beyoncé fanno all'amore anche quando si tratta di beat e soldi, e tutto ciò per me è di massima ispirazione. Con questa nuova canzone, la coppia festeggia na' bella decade dalla loro prima collabo: la grezzissima «03 Bonnie and Clyde», sulla cui storia -CHIARAMENTE- non possiamo sorvolare così facilmente. E non lo faremo. Nel 1996 Tupac (la prima mia prima grande cotta musicale subito dopo Nic Carter) pubblicò una traccia piuttosto violenta intitolata «Me and My Girlfriend», in cui il rapper si riferiva nientepopòdimenoche alla sua lucente pistola. Ora, sappiamo tutti com'è finita, ma era pur sempre il '96: avere il metallo era fondamentale quanto avere un buon mixtape per le mani. Il pezzo divenne una delle hit di 2Pac, così hit che quando nel 2002 Jay-Z stava racimolando pezzacci e coraggio per uscire con Beyoncé, chiamò il fidato Kanye West e gli disse "Yo Yeezy, ho questo duetto da fare con Bey, tira fuori una base con un ritmo indimenticabile". Il giovane pifferaio magico non se lo fece ripetere due volte e rispolverò la traccia di 2Pac e da questa calibratissima mossa uscì «03 Bonnie and Clyde», la prima struggente conferma che Jay e Bey erano una coppia, la prima grande preview di tutti i miei futuri problemi relazionali. Tolta la voce strozzata di 2Pac, rimasero le corde tese della schitarrata mariachi style, le rime di Jay e la voce suadente della giovane e morbidissima Beyoncé. Che bei momenti: ero solo una dolce tredicenne e già sognavo di fuggire con il mio bad boy per le strade sterrate del Messico (cioè la Calabria), alloggiare in catapecchie con i muri incrostati di pessima vernice comprata al Penny Market (cioè la Calabria) e bere e fumare innamorati (decisamente la Calabria), Quindi, in onore del nuovo duetto, forgiamo le regole per una soddisfacente relazione amorosa apprese da questo video capolavoro:

Guidi tu


A meno che non si tratti di superare la frontiera (sorry for my boobs)


Se c'è la possibilità di limonare duro in una cabina telefonica, è nostro dovere farlo


Duetti in macchina? SI.

I $$$ li conto io....


E poi dritti nel borsone di Louis Vuitton


Scusami se ti sporco con il rossetto rosso, ma mi sta da Dio


Io ballo…


Tu stai al bancone, quei Cubalibre non si pagheranno da soli


Si babe, ti amo quando...


Mi fai leggere in santa pace


La foto con il murales di Tupac dritta su Instagram che non je se credeee!


È vero, appena uscita dall'acqua c'ho i capelli spalmati


Io te e il cavallo, ed è subito soft porno by Harmony


Tranquillo amo', la spesa la faccio io


Finalmente un falò di San Lorenzo che non finirò per dimenticare!

Credo...

Ti AmO JAY-Z!11!!
Disco in streaming QUI

Nessun commento:

Posta un commento