giovedì 12 dicembre 2013

Le lezioni di yoga di Gisele Bundchen ci hanno rotto i coglioni

So che parlar male delle altre donne è una cosa spregevole, specie se sono bellissime e famose -perché invidiare le donne belle è segno di debolezza e di pochezza di spirito- però le foto delle lezioni di yoga di Gisele Bundchen hanno rotto i coglioni.


Terra chiama Gisele, lo abbiamo capito: sei bella fuori e pulita dentro, va bene! Sei il Siddharta delle passerelle, sei il tempio della salute, sei il Cremlino dell'elasticità femminile, sei la grande muraglia contro l'invecchiamento precoce.... Ma la smetti di fare yoga con tua figlia di cinque mesi? La creatura non sa ancora gattonare e FA GIA' SPORT? I super poteri no? 

mercoledì 4 dicembre 2013

SAINT HERON: la compila della nuova etichetta di Solange

Che Solange si sia meritata di esser chiamata per nome lo sapevamo da quando è uscito l'ep «True», curato dalle coloratissime mani di Devonté Hynes poliedrico produttore dai mille volti (e nomi). La ragazza poi ha ribadito la sua indipendenza dal sound prepotente della sorellona Beyoncé calcando i palchi di tutti i festival estivi, anche in Europa a partire dal Primavera a Barcellona dove anche io ho avuto la possibilità di vederla. 
Be' vederla: data l'ultima fila dove le finlandesi mi avevano segregato, ho deciso di godere del concerto solo dall'alto della lunghissima scalinata di cemento, ipnotizzata dalle migliaia di ragazzi che ballavano a tempo sui pezzi funk-new wave di Solange. Autoritaria, divertente e delicata. Così, mentre Queen B se ne esce con «God made you beautiful», pezzo dedicato alla figlia dove Beyoncé urla -e non sto scherzando- SEI BELLAAAAAAA DIO TI HA FATTO BELLAAAAA, Solange fa uscire una super compilation per la sua etichetta Saint Records.